Qualcosa si muove!

Il Consiglio Superiore di Sanità ha chiarito, le competenze dell’Odontoiatra in tema di trattamenti di Medicina Estetica.
Ha finalmente risposto al quesito posto dalla Direzione Generale delle Professioni Sanitarie e delle Risorse Umane del Servizio Sanitario Nazionale a seguito di una specifica richiesta dell’Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma.
Il parere che il CSS ha espresso, è quello della piena leggittimità per l’Odontoiatra all’esecuzione di terapie di Medicina Estetica introducendo il concetto di limite anatomico di pertinenza secondo quando stabilito dalla legge 409|95, e specifica che i trattamenti estetici debbano essere inseriti in un più ampio piano di trattamento comprendente anche un piano di cure odontoiatriche.
Che sia stato l’Ordine dei Medici Chirurgi e degli Odontoiatri di Roma a farsi promotore della richiesta non può che fare piacere a SIMEO che ha fatto di questa tematica il proprio cavallo di battaglia da sempre e che ha affiancato in questo percorso sia CAO che ANDI. Quello raggiunto è sicuramente un traguardo importante, speriamo sia la prima tappa di un percorso ben più lungo da seguire. Riteniamo giusto riconoscere competenze più ampie e specifiche per gli Odontoiatri in tema di trattamenti estetici del viso. La frequenza di corsi di formazione qualificati al fine di acquisire capacità e competenza specifica, è indispensabile per affermare e ribadire l’autonomia professionale dell’Odontoiatra, ovvero dove tali competenze venissero meno la possibilità di avvalersi, all’interno del proprio studio, della collaborazione di un Medico Estetico con competenze e titolo specifico di formazione. Anche questa è una richiesta che stiamo portando avanti con CAO e ANDI: dare la possibilità agli studi odontoiatrici di ospitare al proprio interno, per la condivisione degli spazi comuni, colleghi medici che possano collaborare con lo studio per una maggiore qualificazione dei servizi e dei trattamenti offerti ai propri pazienti.

SIMEO a tal proposito ha organizzato un incontro in collaborazione con ANDI e SCUDOMED dove si discuterà di tematiche legali e fiscali relative alla introduzione della Medicina Estetica nello studio odontoiatrico.

Invitiamo tutti a partecipare perché il numero dei presenti sarà la nostra forza contrattuale con le istituzioni.

Nella serata del 14/10 verrà ufficialmente presentato il Corso di Perfezionamento in Medicina e Terapia Estetica del Viso organizzato dall’Università di Camerino in collaborazione con SIMEO. Le lezioni del corso si terranno a Roma presso Fondazione Centro Internazionale Radio Medico (CIRM). Vi aspettiamo numerosi!

Il Presidente Dott. Antonio Guida

Il Segretario Dott. Giuseppe Ferrarelli

Scarica il documento del Ministero della salute in formato PDF

SCARICA